Descrizione, storia e foto di Villa Cordellina una delle tante Ville Palladiane visitabili a Vicenza

Villa Cordellina

Villa-Almerico-Capra-Valmarana-Rotonda-Vicenza
villa-la-rotonda-vicenza
Villa-Capra-cupola
villa-rotonda-interni

Il territorio di Montecchio Maggiore conserva una delle più significative ville del vicentino, villa Cordellina Molin Marzotto Lombardi costruita tra il 1735 e il 1760 da Giorgio Massari.

La villa Cordellina, restaurata negli anni 1953-56 da Vittorio Lombardi, appartiene alla provincia di Vicenza.

Il prospetto principale, dominato da un pronao classico col timpano sostenuto da gigantesche colonne ioniche, costituicse uno degli esempi di Andrea Palladio.

Lo stesso clima culturale illuminista e neoclasscio sembra avere guidato anche la realizzazione del cilco pittorico che decora il salone principale.

Eseguiti nel 1743 da Giambattista Tiepolo, gli affreschi celebrano infatti, il trionfo della Ragione sull'ignoranza e sulle passioni.
Oltre che luogo di villeggiatura, la villa Cordellina aveva anche una precisa funzione economica legata allo sfruttamento dei fondi agricoli.

Guardate e scegliete i Tour culturali organizzati per scoprire Vicenza.